Le 7 meraviglie di Arezzo e della Valdichiana

arezzo e valdichiana

Le 7 meraviglie di Arezzo e della Valdichiana

13:47 13 Settembre in News

Una città e una lunga valle, la patria di Beato Angelico e  Piero della Francesca  Arezzo e la Valdichiana custodiscono 7 meraviglie, tutte da scoprire!

Molti dei grandi protagonisti del Quattrocento hanno avuto i natali nel territorio aretino e ci hanno lasciato opere di inestimabile valore. Ecco le nostre 7 meraviglie da scoprire tra Arezzo e la Valdichiana.

1-  Mudas e Palazzo Vescovile ad Arezzo

Il Museo Diocesano di Arte Sacra (Mudas Museum) si trova all’interno del meraviglioso Palazzo Vescovile di Arezzo e rappresenta l’espressione della vitalità religiosa e culturale del territorio aretino, ricco scrigno di preziose testimonianze artistiche.

2-  MAEC: Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortonacastiglion_fiorentino_pinacoteca

Nello storico Palazzo Casali di Cortona si trova il MAEC: uno straordinario museo che riunisce tutti i materiali rinvenuti nel territorio di Cortona dall’Ottocento ai giorni nostri. Si trovano qui le collezioni della settecentesca Accademia Etrusca, che vantano pezzi eccezionali come il celebre ed unico Lampadario etrusco.

3-  Pinacoteca Comunale di Castiglion Fiorentino

Il complesso monumentale del Cassero di Castiglion Fiorentino che ospita la Pinacoteca Comunale, un museo che non conserva solo opere pittoriche, ma anche arredi liturgici ed oreficerie sacre di grande rilevanza. È un piccolo museo, ma davvero interessante grazie alla presenza di opere d’arte di notevole importanza storico-artistica e di squisita raffinatezza.

4- Museo Comunale di Lucignano

Nel delizioso borgo medievale di Lucignano, il piccolo Museo Comunale  custodisce uno dei massimi capolavori dell’oreficeria italiana: il grande reliquario di S. Francesco in argento, rame dorato e smalti con sei bracci per parte detto “Albero della Vita” o “Albero dell’Amalbero-lucignanoore” realizzato tra il 1350 ed il 1476 da orafi aretini e senesi.

5- Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna di Arezzo

Il Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna può essere considerato tra i più interessanti della Toscana per ricchezza e varietà di opere che, rispecchiando l’unione di più  raccolte e collezioni d’arte di diversa formazione e provenienza, testimoniano al massimo grado la storia culturale e lo sviluppo artistico di Arezzo.

6- Collegiata e Museo della Pieve di San Giuliano a Castiglion Fiorentino

La Collegiata di San Giuliano si colloca all’inizio di un complesso di edifici sacri che testimoniano la continuità nel tempo di quest’area come zona di culto. Nella piazza si trovano, oltre alla collegiata, il Museo della Pieve di San Giuliano, la chiesa del Gesù, la chiesa e il monastero di Santa Chiara. E tutti meritano una visita!

7- Museo diocesano del Capitolo di Cortonadiocesano_cortona_testata2

Questo museo è  famoso per la presenza di alcune opere del Beato Angelico, fra cui l’”Annunciazione”, e per altre di Luca Signorelli e della sua scuola. E’ però interessante tutta la raccolta di opere custodite nel museo: dalle sculture e pitture del ‘300 di Pietro Lorenzetti e Niccolò di Segna al pregiato sarcofago in marmo del II sec. d.C.