Museo Galileo

FIRENZE

Il Museo Galileo di Firenze conserva testimonianze della promozione data alla ricerca scientifica, prima, dagli esponenti della dinastia medicea, poi, dai Granduchi Lorena. Le raccolte di strumentaria scientifica del Museo consistono attualmente di oltre 5000 oggetti, circa 1500 dei quali in esposizione permanente nelle ventuno sale aperte al pubblico.

Il percorso espositivo è articolato secondo criteri cronologici e tematici.
Il primo piano è dedicato prevalentemente agli strumenti delle collezioni medicee (dal XV al XVIII secolo), mentre nelle sale del piano superiore si dispiegano soprattutto le testimonianze scientifiche dell’età lorenese (secoli XVIII e XIX).

Le collezioni di strumenti matematici del Museo testimoniano la cultura e le attitudini sperimentali dei grandi matematici, astronomi, artisti-ingegneri del Rinascimento. L’orizzonte culturale che sottendono i globi celesti e terrestri, le sfere armillari, i compassi, gli strumenti per il disegno in prospettiva, gli astrolabi e i quadranti indica la stretta interrelazione tra le innovative attività artistiche, le ricerche astronomiche, le operazioni di misurazione delle distanze e le realizzazioni cartografiche.

Di particolare rilievo appare la straordinaria sfera armillare di Antonio Santucci (1593), gli unici due cannocchiali costruiti da Galileo che ci siano pervenuti, oltre alla lente obiettiva dello strumento con il quale lo scienziato pisano scoprì i satelliti di Giove (1610). Inoltre, i bellissimi strumenti dell’Accademia del Cimento, una delle prime accademie scientifiche europee, attiva tra il 1656 e il 1667. Le collezioni lorenesi del Museo presentano un panorama spettacolare degli sviluppi della ricerca scientifica fino a metà Ottocento.

Da segnalare la vasta collezione di macchine elettriche composta da numerosi generatori elettrostatici a strofinio, uniche sorgenti di elettricità fino alla invenzione della pila a dischi da parte di Alessandro Volta nel 1800. Le collezioni lorenesi rivestono notevole rilievo anche per le sezioni di cere di ostetricia, di strumenti geodetici, di pesi e misure, di farmacia e di orologeria meccanica.

La sede del Museo è Palazzo Castellani, uno degli edifici più antichi della città. Il Museo, la grande biblioteca, l´archivio, i laboratori multimediale, fotografico e di restauro svolgono una funzione integrata per la diffusione della cultura scientifica e la valorizzazione della storia delle scienze e delle tecniche e dei beni culturali tecnico-scientifici.

Bibliografia essenziale

Museo Galileo. Guida ai tesori della collezione
Camerota F. (a cura di), Firenze, Editore: Giunti, 2010

Museo Galileo: a guide to the treasures of the collection
Camerota F. (a cura di), Firenze, Editore: Giunti, 2010

Museo Galileo: guide des trésors du musée, sous la direction
de F. Camerota, Firenze, Editore: Giunti, 2012

Museo Galileo: guía de los tesoros de la colección
edición de F. Camerota, Firenze, Editore: Giunti, 2012

Museo Galileo: Führer zu den Schätzen der Sammlung,
herausgegeben von F. Camerota, Firenze, Editore: Giunti, 2014

Museo Galileo: capolavori della scienza
Camerota F. (a cura di), Firenze, Editore: Giunti, 2010

Museo Galileo: masterpieces of science
Camerota F. (a cura di), Firenze, Editore: Giunti, 2010

Galileo e la misura del tempo: sezione interattiva,
a cura di F. Camerota, Firenze, Editore: Giunti, 2012

Galileo and the Measurement of Time: Interactive Area,
edited by F. Camerota, Firenze, Editore: Giunti, 2012

Galilée et la mesure du temps: Section interactive,
sous la direction de F. Camerota, Firenze, Editore: Giunti, 2012

Galileo y la medida del tiempo: Secciòn interactiva,
por F. Camerota, Firenze, Editore: Giunti, 2012

Oggi scopro… il Museo Galileo di Firenze
Milano, Editore: Touring Junior, 2010

Catalogue of Sun-dials, Nocturnals and Related Instruments
Firenze, Editore: Giunti, 2007

Museo Virtuale (DVD)
Museo Galileo, 2013

Virtual museum (DVD)
Museo Galileo, 2013

Catalogue of orbs, spheres, and Globes,

Dekker E., Firenze, Editore: Giunti, 2004

Catalogue of pneumatical, magnetical and electrical instruments,

Hackmann W., Firenze, Editore: Giunti, 1995

Catalogue of mechanical instruments,

Brenni P., Firenze, Editore: Giunti, 1993

Catalogue of early telescopes
Van Helden A., Firenze, Editore: Giunti, 1999

Catalogue of electromagnetical, electrostatical and pneumatical instruments
Hackmann W., Firenze, Editore: Giunti, 1995

Catalogue of mechanical instruments

Brenni P., Firenze, Editore: Giunti, 1993

Catalogue of microscopes

Turner G. L., Firenze, Editore: Giunti, 1991

museogalileo1

Anatre magnetiche

museogalileo4

Astrolabio piano

museogalileo7

Cannocchiale di Galileo

Datazione: 1610 ca.
Attribuito a: Galileo Galilei

museogalileo10

Doppio cono e piano inclinato

Datazione: Seconda metà XVIII sec.
Autore: Non firmato

museogalileo13

Globo celeste arabo

Autore: Ibrâhim ´Ibn Saîd as Sahlì – Valencia

museogalileo16

La mano che scrive

museogalileo19

Sala espositiva dedicata a “Lo spettacolo della scienza”

Datazione:
Autore:
Firenze, Museo Galileo, Sala XI, secondo piano

museogalileo22

Microscopio composto galileiano

Datazione: seconda metà XVII sec.
Autore: Costruzione italiana
Attribuito a: Giuseppe Campani

museogalileo25

Orologio cosiddetto a moto perpetuo

Datazione: 1660-1680 ca.
Autore: Non firmato – Italia centrale

museogalileo28

Veduta di Palazzo Castellani, sede del Museo Galileo di Firenze

museogalileo31

Pompa pneumatica da tavolo a due cilindri

Datazione: 1830 ca.
Autore: Non firmata – Costruzione parigina

museogalileo34

Regolo pieghevole di Antonio Bianchini

Autore: Antonio Bianchini

museogalileo37

Sala espositiva dedicata a “L’astronomia e il tempo” Firenze, Museo Galileo, Sala II, primo piano

Autore: Antonio Bianchini

museogalileo40

Sfera armillare di G. Della Volpaia

Autore: G. Della Volpaia

museogalileo43

Termometri

Termometri dell’Accademia del Cimento ad alto fusto e a spirale.

museogalileo2

Apparecchio per dimostrare l’isocronismo delle cadute lungo una spirale

Datazione: prima metà XVIII sec.
Autore: Non firmato

museogalileo5

Bilancetta idrostatica

Datazione: Metà XVII sec.
Autore: Non firmata – Costruzione fiorentina

museogalileo8

Cassetta di strumenti chirurgici

Autore: Giovanni Alessandro Brambilla
Cassetta di strumenti chirurgici di Giovanni Alessandro Brambilla : Interventi sul cranio. Cassetta XXXI.

museogalileo11

Gioco ottico di L. Buti

Autore: L. Buti

museogalileo14

Globo terrestre e globo celeste di M. Greuter

Autore: M. Greuter

museogalileo17

Lente

Datazione: 1690
Autore: Lente: Benedetto Bregans / Montatura: Francesco Spighi, Gaspero Mazzeranghi – Lente: Dresda / Montatura: Firenze

museogalileo20

Macchina elettrica a globo di Nollet

Datazione: 1775 ca.
Autore: Non firmata

museogalileo23

Microscopio composto invertito

Datazione: 1868 ca.
Autore: Ideatore: Filippo Pacini / Costruttore: Angiolo Poggiali – Costruzione italiana

museogalileo26

Orologio astronomico

Datazione: 1575 ca.
Autore: Germania meridionale
Attribuito a: Caspar Rauber

museogalileo29

Podometro

Datazione: 1660-1680 ca.
Autore: Non firmato – Italia centrale

museogalileo32

Pompa pneumatica tipo Nollet

Datazione: 1780 ca.
Autore: Non firmata

museogalileo35

Sala espositiva dedicata a “Il nuovo mondo di Galileo” Firenze, Museo Galileo, Sala VII, primo piano

museogalileo38

Sala espositiva dedicata a “La rappresentazione del mondo” Firenze, Museo Galileo, Sala III, primo piano

museogalileo41

Strumento del primo mobile

museogalileo44

Termometro a grappolo

Datazione: metà XVII sec.
Autore: Non firmato – Costruzione fiorentina

museogalileo3

Apparecchio per studiare gli urti elastici ed anelastici

Datazione: seconda metà XVIII sec.
Autore: Non firmato

museogalileo6

Cannocchiale di Galileo

Datazione: Fine 1609 – inizio 1610
Autore: Galileo Galilei

museogalileo9

Compasso di proporzione

Datazione: 1606 ca.
Autore: Galileo Galilei

museogalileo12

Giovilabio

Datazione: seconda metà XVII sec.
Autore: Ideatore: Galileo Galilei / Costruttore: sconosciuto

museogalileo15

Idrocronometro

Datazione: 1900 ca.
Autore: Giambattista Embriaco – Roma

museogalileo18

Lente obiettiva di Galileo

Datazione: Lente: 1609-1610/Cornice: 1677
Autore: Lente: non firmata / Cornice: Vittorio Crosten

museogalileo21

Macchina elettrica a tamburo

Datazione: 1776 ca.
Autore: Non firmata

museogalileo24

Modello per illustrare il braccio umano

Modello per illustrare il braccio umano come leva di terzo genere.

museogalileo27

Orologio solare poliedrico

Datazione: 1587
Autore: Stefano Buonsignori – Firenze

museogalileo30

Pompa pneumatica a due cilindri

Datazione: 1743
Autore: Non firmata

museogalileo33

Quadrante

Datazione: 1608
Autore: Tobias Volckmer – Braunschweig

museogalileo36

Sala espositiva dedicata a “Misurare i fenomeni naturali” Firenze, Museo Galileo, Sala XVI, secondo piano

museogalileo39

Sfera armillare di A. Santucci

Datazione: 1588-1593
Autore: Antonio Santucci – Firenze

museogalileo42

Strumento topografico

Datazione: 1557
Autore: Baldassarre Lanci – Costruzione fiorentina

museogalileo45

Datazione: seconda metà XVIII sec.
Autore: Andrea Frati – Firenze

Indirizzo

Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza, Firenze
Piazza dei Giudici, 1
Firenze
Telefono: 055 265311
Fax: 055 2653130
Visita il sito | E-mail

Come arrivare
In auto
: giunti in Firenze seguire le indicazioni per i Viali di Circonvallazione, poi per Piazza Beccaria (quartiere di Santa Croce). Parcheggiare in Lungarno della Zecca.

Orario

Il museo è aperto tutti i giorni, incluso domeniche e festivi, ad eccezione del 1° gennaio e 25 dicembre.

Dal lunedì alla domenica 9.30-18.00
Martedì 9.30-13.00

La vendita dei biglietti termina 30 minuti prima dell’orario di chiusura.

Servizi

Accessibilità per i Disabili | Archivio Storico | Biblioteca | Sezione Didattica | Visite Guidate

Dal 28 marzo 2012 sono aperte al pubblico le nuove sale interattive: uno spazio dove i visitatori possono utilizzare in maniera autonoma innovativi exhibit che aiutano a comprendere i principi e il funzionamento di alcuni degli strumenti originali presenti nelle sale dell’esposizione museale.

Biglietti

Intero € 9,00
6-18 anni € 5,50
Gruppi (minimo 15 persone) € 5,50
Gruppi scolastici (6-15 anni) € 4,50
Minori di 6 anni accesso gratuito
Biglietto famiglia (2 adulti + max 2 ragazzi fino a 18 anni) € 22,00

Riferimenti

Banca Dati Cumulativa, Museo Galileo, Florence
[Archivio] vai al sito

Science Museum, Museum of Science and Industry. London
[Museo] vai al sito

Musée des arts et métiers. Paris
[Museo] vai al sito

Deutsches Museum. Munich
[Museo] vai al sito