San Gimignano e i luoghi per l’arte contemporanea

San Gimignano e i luoghi per l’arte contemporanea

14:48 12 aprile in News

San Gimignano, una città storica quanto moderna nell’arte: tradizione e innovazione si incontrano in Gallerie e Musei tra i vicoli stretti, le torri e i colli circostanti rendendo questa città un punto di riferimento per gli amanti e gli artisti dell’arte contemporanea. Ecco le mostre da non perdere a aprile.

San Gimignano nel mondo: Galleria Continua

Un successo tutto italiano che ha conquistato il mondo, Galleria Continua di San Gimignano con il forte mix di caratteristiche che segnano l’identità della galleria rendendola unica a partire proprio dallo spazio espositivo. Fino al 29 aprile è possibile visitare due mostre:

  • Loris Cecchini. The Ineffable Gardener. Uno degli italiani che recentemente si è maggiormente affermato a livello internazionale, presenta fino al 29 aprile alla Galleria Continua la sua personale concepita per il cinema-teatro di San Gimignano. Sculture modulari in acciaio, fenomenologie concrete in pietra, immagini al microscopio rielaborate tridimensionalmente in quadri monocromi, diari ad acquerello e matita incapsulati in sottovuoto trasparenti, restituiscono geografie materiche, elaborano poeticamente lo spazio e la superficie dell’opera; la mostra galleggia nell’infinito spaziale del micro e del macro, in cui la realtà fenomenica rielaborata dall’artista diviene memoria anatomica e diagramma concettuale. In questa osmosi espressiva creata tra le forme biologiche e la struttura architettonica, Cecchini ci spinge a rivedere le nostre concezioni su realtà e rappresentazione, sulla dimensione organica dello sviluppo naturale e su quella del paesaggio tecnico-artificiale.
  • Elizabet Cerviño. Monadas. Elizabet Cerviño, che vive e lavora all’Avana, è a San Gimignano per la sua prima personale in Italia. Il tema? La “creazione”: i suoi lavori iniziano quando comincia a nascere l’idea dell’opera e finiscono quando viene recepita. Il processo è un rituale che va dall’idea al gesto. I suoi lavori, quadri, performance, versi o installazioni, più che sintesi mimetiche della natura sono espressioni di cieli, nevi, fumi e fuochi.

Gallera “Raffaele De Grada”, Man Ray a San Gimignano

Dall’8 aprile fino al 7 ottobre 2018, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Raffaele De Grada di San Gimignano mette in mostra più di 100 fotografie di Man Ray, uno dei più grandi artisti del XX secolo. Dadaista e surrealista, la sua sperimentazione ha portato ogni soggetto fotografato ad una vera trasformazione. A San Gimignano sarà possibile ammirare alcune delle opere più famose e quindi le tappe fondamentali della sua vita artistica, disposte in ordine cronologico, per rimandare non ai generi e alle funzioni ma a quell’unico sguardo da cui nascono realmente.