Incontriamoci in Giardino

Incontriamoci in Giardino

07:26 01 giugno in Uncategorized

Che cosa succede quando l’arte e la storia incontrano l’aria aperta? Nascono giardini meravigliosi. In occasione dell’iniziativa che coinvolge molti altri paesi europei sabato 2 e domenica 3 giugno giardini selezionati in Italia apriranno a tutti noi le porte del loro immenso patrimonio, artistico, paesaggistico e botanico.

Un weekend in giardino

La Festa della Repubblica italiana, la prima domenica di giugno al museo e i giardini aperti, il primo weekend di giugno si prospetta ricchissimo di iniziative speciali in tutta Italia, soprattutto “Incontriamoci in giardino”: 130 ville, parchi e giardini aperti, tutti da visitare. Quali sono quelli in Toscana? Abbiamo scelto 3 dei 14 giardini da visitare.

A Firenze, Villa gamberaia

“Dal momento che si oltrepassa il cancello di ingresso, con i suoi cipressi che fanno da sentinella, l’impressione è di tale bellezza che finalmente, per forza di cose, la mente torna indietro al forte Caprarola o al tragico Este, solo per tornare ancora una volta a immergersi nella perfezione della villa toscana.” C. Latham, I Giardini italiani.

La meravigliosa Villa Gamberaia e i suoi fantastici giardini sono pronti per farsi esplorare. A pochi minuti dal centro storico, sabato 2 e domenica 3 giugno la Villa e il suo giardino, risalenti al 1600, rimarranno aperti dalle 9 alle 18 con una splendida vista sulle colline fiorentine e la valle dell’Arno.

A Pisa, il Giardino di Armida

Giardino, mostra e concerto: sabato 2 giugno e domenica 3 giugno dalle 10 alle 20 il Giardino di Armida a Pisa apre le sue porte. Dopo la visita a ingresso gratuito con la guida ambientale Chiara Paoli, sarà possibile visitare la mostra “I Codici di Leonardo”. Appunti, scritti e disegni scritti nel corso della vita dal Genio Leonardo da Vinci, indagatore della natura, della pittura e della scultura, inventore di macchine, ma anche musicista e artista. Inoltre i visitatori della mostra avranno accesso gratuito al concerto di chiusura dell’evento che si terrà domenica 3 Giugno alle 21:00 a cura dell’Associazione Culturale “ Chi vuol essere lieto sia ….”  con “Storie di musica quotidiana al tempo di Leonardo”, con la reinterpretazione di canzoni e danze che impreziosivano la vita culturale delle corti europee nel Rinascimento.

A Cerreto Guidi, giardino di Villa Medicea

In occasione dell’infiorata che si svolgerà in paese a Cerreto Guidi verrà realizzata con i fiori nel giardino della Villa la copia di un dipinto esposto nel museo con “Il gioco del paretaio”: ogni visitatore sarà invitato a ricomporre con i fiori una piccola parte della seconda copia osservando quello già realizzata. Per l’occasione verranno messi a disposizione del pubblico alcuni giochi storici utilizzati per il Palio del Cerro con cui grandi e piccoli potranno cimentarsi. Al termine verrà consegnato il diploma Artista in giardino.