I FANTASTICI 5: colleziona i musei!

I FANTASTICI 5: colleziona i musei!

12:53 19 ottobre in News

foto__1841_3103.phtmlANNO SCOLASTICO 2011 – 2012
La settima edizione del progetto piccoli grandi musei dedicata ai musei del collezionismo, ha progettato anche un grande concorso dedicato ai ragazzi di scuola elementare e media. Si chiama I Fantastici 5: colleziona i Musei! e propone un lavoro legato ai piccoli artisti (scuola elementare) e ai piccoli fotografi (scuola media).

Piccoli Grandi Artisti e Piccoli Grandi Fotografi, è a loro che si rivolge il nuovo progetto didattico legato alla grande manifestazione espositiva Stanze dei Tesori. Meraviglie dei Collezionisti nei Musei di Firenze (3 OTTOBRE 2011 – 15 APRILE 2012).
Il concorso ha come scopo quello di far conoscere e approfondire i contenuti della mostra e i musei ad essa legati in modo divertente e attivo da parte dei ragazzi. Il tema centrale intorno al quale ruota l’intero progetto è quello del collezionismo, che ha rivestito un ruolo fondamentale nella conservazione di numerose opere d’arte e nell’arricchimento dei musei italiani.
Già nel Rinascimento Firenze ha svolto in tale ambito un ruolo altamente privilegiato grazie ai Medici, grandissimi collezionisti che promossero le arti esercitando attraverso di esse la loro politica. Una nuova stagione tra fine Ottocento e Novecento trasforma Firenze in mito: in quel periodo anglosassoni raffinati e facoltosi la scelsero come dimora ideale per la bellezza e la ricchezza del suo patrimonio artistico. Personaggi come Charles Loeser, gli Acton, Frederick Stibbert, John Temple Leader, Herbert Percy Horne, comprarono ville o palazzetti in centro arredandoli secondo il gusto gotico e rinascimentale. Alla città che li aveva accolti, i protagonisti di quella felice stagione hanno donato le loro dimore e le loro collezioni.

Il concorso per la scuola elementare
Obiettivo generale del concorso didattico è quello di creare nei bambini la consapevolezza che le testimonianze culturali sono un documento fondamentale per la comprensione della nostra storia e del ricchissimo patrimonio cittadino. L’idea cardine è trasmettere ai ragazzi il concetto di collezionismo e di fargli vivere il percorso espositivo come luogo di apprendimento attraverso il divertimento. Gli obiettivi didattici del progetto sono dunque volti ad avvicinare i più giovani alla comprensione del ruolo rivestito dai collezionisti per il patrimonio artistico e culturale della città; a stimolare l’osservazione e favorire la comprensione delle diverse tipologie di manufatti artistici e la loro funzione; a incoraggiare il confronto trasversale tra opere, periodi e collezioni attraverso un approccio ludico e interdisciplinare.

Il concorso della scuola media
Obiettivo generale del concorso didattico è quello di creare nei bambini la consapevolezza che le testimonianze culturali sono un documento fondamentale per la comprensione della nostra storia e del ricchissimo patrimonio cittadino. L’idea cardine è trasmettere ai ragazzi il concetto di collezionismo e di fargli vivere il percorso espositivo come luogo di apprendimento attraverso il divertimento. Gli obiettivi didattici del progetto sono dunque volti ad avvicinare i più giovani alla comprensione del ruolo rivestito dai collezionisti per il patrimonio artistico e culturale della città; a stimolare l’osservazione e favorire la comprensione delle diverse tipologie di manufatti artistici e la loro funzione; a incoraggiare il confronto trasversale tra opere, periodi e collezioni attraverso un approccio ludico e interdisciplinare.

Tags: