Venere

Venere

12:57 13 maggio in

Divinità latina dell’amore e della vegetazione, corrispondente alla greca Afrodite (v.), venerata con diversi epiteti divini e con diversi aspetti, anche assimilandola con divinità locali, come ad esempio Feronia, dea italica dei boschi e delle sorgenti. Il culto di Venere Genitrice, cui Cesare dedicò un tempio nel 46 a.C., divenne particolarmente importante nel corso della prima età imperiale in virtù del suo legame con la gens Giulia.