Poccetti, Bernardino Barbetti, detto il (Firenze 1548-1612)

Poccetti, Bernardino Barbetti, detto il (Firenze 1548-1612)

13:57 13 maggio in

Fu a bottega presso Ridolfo del Ghirlandaio. In gioventù lavorò principalmente come decoratore, come testimoniano il graf?to della facciata del palazzo ?orentino di Lodovico Capponi, che fu mecenate dell’artista, e le grottesche per i sof?tti gli Uf?zi, opera dalla quale derivò il soprannome “delle grottesche”. Immatricolatosi all’Accademia del Disegno nel 1573 fu quindi a Roma dove apprese la pittura di Raffaello. Dal 1580 in poi è documentato stabilmente a Firenze, dove è impegnato in numerosi affreschi, tra i quali si ricorda la lunetta del chiostro grande di Santa Maria Novella.