Geri, Gaetano (Firenze, notizie 1726-1767)

Geri, Gaetano (Firenze, notizie 1726-1767)

08:28 16 maggio in

Come molti ore?ci e argentieri ?orentini, anche Gaetano Geri risulta interpellato da committenti di altre città. Negli anni Trenta del Settecento esegue molti lavori ad Arezzo, poi perduti, tra i quali il candeliere per l’altare maggiore della cattedrale (1737). Nel 1759 il suo nome risulta tra quelli dei maestri che sottoscrissero il divieto dell’Arte af?nché gli ore?ci e gli argentieri non ricoprissero più di una volta la carica di veditore, marchiatore o taratore. Attivo, dal 1761, presso una bottega di Borgo San Jacopo, l’ultimo lavoro a noi noto dell’artista risulta datato 1763.