Empoli, Jacopo di Chimenti, detto l’ (Firenze, 1551-1640)

Empoli, Jacopo di Chimenti, detto l’ (Firenze, 1551-1640)

09:55 16 maggio in

Proli?co pittore e disegnatore, di famiglia empolese, fu seguace di Santi di Tito. Sostenitore di una riforma antimanierista, sulle direttive del Concilio di Trento, fu profondamente legato ad Andrea del Sarto e al conterraneo Pontormo (v.). La sua produzione spazia dai soggetti sacri a quelli profani ai molti ritratti.