Deposizione

Deposizione

10:30 16 maggio in

La scena rappresenta Gesù che, già morto, viene messo giù dalla croce senza che gli siano state spezzate le ossa, in ottemperanza a una profezia annunciata nell’Antico Testamento e contrariamente a quanto era invece accaduto ai due ladroni. Un soldato di nome Longino, che aveva in?lato una lancia nel costato di Gesù, per sincerarsi della sua morte, secondo una leggenda sarebbe stato risanato agli occhi dalle gocce di sangue sgorganti dal corpo del Salvatore.
Nicodemo e Giuseppe d’Arimatea, due ebrei divenuti cristiani, si recarono sul luogo della Croci?ssione (v.): issate due scale ai lati della croce, Nicodemo liberò dai chiodi il Salvatore, mentre Giuseppe d’Arimatea ne sosteneva il corpo, quindi raccolto dalla Madre. All’evento sono sempre presenti la Maddalena, inginocchiata nell’atto di baciare i piedi sanguinanti di Cristo, san Giovanni Evangelista e le due Pie donne che avevano assistito la Vergine durante la Passione (v.).