Cieco di Gambassi, Gonnelli Giovanni Francesco, detto il (Gambassi 1603-Roma 1664 ca.)

Cieco di Gambassi, Gonnelli Giovanni Francesco, detto il (Gambassi 1603-Roma 1664 ca.)

12:34 16 maggio in

Scultore, originario di Gambassi, giunto a Firenze nel 1611, divenne allievo prima di Cosimo Fancelli, e, successivamente, di Pietro Tacca, presso il quale lavorò per sette anni. Divenuto cieco intorno ai venti anni si ritirò nel proprio paese natale, dove trascorse un lungo periodo di inattività, durato circa dieci anni. Quindi tornò nuovamente a lavorare alla scultura in terracotta ed eseguì numerosi ritratti. Grazie alla fama ottenuta per i lavori eseguiti a Roma ottenne, nel 1637, la cittadinanza volterrana. Tra le sue opere si ricordano Santo Stefano per la chiesa ?orentina di Santo Stefano al Ponte a Firenze; il busto di papa Urbano VIII, eseguito a Roma nel 1637 e custodito oggi presso la stessa città nella collezione Barberini.