Caifa, Giuseppe

Caifa, Giuseppe

13:31 16 maggio in

Soprannominato Caifa, Giuseppe, genero di Anna, ricoprì la carica di sommo sacerdote dal 18 al 36 d.C. nel sinedrio che condannò a morte Gesù. Secondo il Vangelo di Matteo complottò l’arresto di Gesù e lo interrogò dopo averlo fatto portare nella propria casa. Secondo il Vangelo di Giovanni avrebbe falsamente motivato la condanna di Gesù come conveniente per prevenire tumulti pericolosi, ovvero per il bene comune. Secondo gli Atti degli Apostoli fu presente al giudizio di Pietro e di Giovanni.