Buglioni, Santi (Firenze 1494-1576)

Buglioni, Santi (Firenze 1494-1576)

13:34 16 maggio in

Pittore allievo dello zio paterno Benedetto (v.), vi collabora ?no alla sua scomparsa (1521); alla morte di Giovanni Della Robbia (1529) (v.) rimane erede incontrastato del “segreto” robbiano; la predilezione per forme ricercate e virtuosismi tecnici, che emerge già nelle prime opere, si precisa, nel tempo, nei modi raf?nati ed eleganti della produzione matura riscontrabili, ad esempio, nella pala policroma con San Pietro e San Paolo adoranti l’Eucarestia in Santa Maria a La Panca (Greve in Chianti, Firenze). Tra le opere della maturità ricordiamo soltanto i due Noli me tangere oggi presso il museo del Bargello di Firenze (1520-1525, 1530-1540).