Bandini, Giovanni (Firenze 1540 ca.-1599)

Bandini, Giovanni (Firenze 1540 ca.-1599)

14:31 16 maggio in

Scultore allievo di Bandinelli, alla morte del maestro ne continua l’attività portando a termine la balaustra del coro del duomo di Firenze. Svolge quindi una lunga attività presso l’Opera del duomo. A seguito della rivalità col Giambologna, accetta l’invito del duca della Rovere di trasferirsi a Urbino, città dove la sua vena creativa si emancipa, in parte, dai modi del maestro.