Cosa fare in Versilia: idee per una gita fuori porta

Cosa fare in Versilia: idee per una gita fuori porta

11:13 08 maggio in News

Viareggio, Forte dei Marmi, Torre del lago non sono soltanto località di villeggiatura, ma anche luoghi di cultura che rendono questa striscia di costa ricca di cose da vedere e fare anche senza passare direttamente dalla spiaggia. Ecco qualche idea su cosa fare in Versilia!

Cosa fare in Versilia a Torre del Lago

Ecco cosa fare in Versilia se vi trovate in zona e volete optare per il lago invece che per il mare: visitare Torre del Lago Puccini e la Villa Museo appartenuta al celebre compositore italiano e ancora oggi alla sua famiglia. L’edificio in riva all’omonimo Lago è molto semplice e regolare all’esterno, ma cela al suo interno uno stile sfarzoso ed eclettico. I manoscritti e il pianoforte di Giacomo Puccini si trovano ancora lì, come se non se ne fosse mai andato, infatti la casa museo conserva intatto l’aspetto originale raccogliendo opere d’arte, onorificenze e oggetti di vita quotidiana.

Repost by @biagiapaparella on Instagram

Cosa fare in Versilia a Viareggio

Non solo spiagge e Carnevale: Viareggio è ricca di spunti legati all’arte di tutti i generi fino a quella contemporanea. Un’altra casa museo da visitare è quella appartenuta ad un altro personaggio storico importante, Paolina Bonaparte, sorella di Napoleone. La villa era chiamata “Il rifugio di Venere” perchè qui Paolina venne a viverci per star vicino all’amato musicista Giovanni Pacini. Oggi all’interno della villa si trovano:

  • Museo civico archeologico Alberto Carlo Blanc
  • Museo degli strumenti musicali Giovanni Ciuffreda
  • Pinacoteca Lorenzo Viani, dedicata all’arte contemporanea

Dal 1993 all’interno della torretta nord, è stato riallestito l’atelier del pittore Alfredo Catarsini con opere, fotografie e documenti dell’artista.

Repost by @tina.tanisi on Instagram

Cosa fare in Versilia a Forte dei Marmi

Da un capo all’altro della Versilia, arriviamo a Forte dei Marmi dove a un passo dal Caffè Roma Quarto Platano, luogo frequentato da letterati e artisti, si trova la casa studio di Ugo Guidi, scultore natio della zona. I figli hanno lasciato l’atelier intatto: bozzetti, disegni, studi e libri lo rendono affascinante, tanto da rientrare nei luoghi del FAI. Lo scultore lavorava molto in giardino, dove le sue opere prendevano vita e l’ambiente naturale della Versilia, con il mare, la collina e la montagna, portano Ugo Guidi verso una ricerca continua, mai soddisfatto dei risultati creativi raggiunti.

Repost by @francescnowskin on Instagram